Internazionalizzazione delle PMI: Escooh partecipa al Roadshow “Italia per le imprese”

separator
escooh-roadshow-per-le-imprese-sicilia-2

Il 23 novembre scorso una rappresentanza della nostra nostra azienda di progettazione, fabbricazione cucine e arredo contract ha preso parte al Roadshow per l’internazionalizzazione “Italia per le imprese – Con le PMI verso i mercati esteri”, svoltosi a Palermo nella inedita cornice dell’Albergo delle Povere, patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Camera di Commercio di Palermo, dalla Regione Sicilia, dal CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), da Confagricoltura Palermo, da Confartigianato Sicilia e da Confcommercio Sicilia.

Come fare business all’estero? Quali sono gli strumenti necessari per esportare il made in Italy nel mondo? Innovazione, digitalizzazione e semplificazione amministrativa: sono questi i tre pilastri cardine che consentono alle imprese italiane maggiore facilitazione nei processi di internazionalizzazione, in sinergia con l’accesso ai finanziamenti agevolati e a una robusta strategia di marketing internazionale.

È stata una giornata ricca di spunti di riflessione, ma soprattutto di meeting concreti con le agenzie che facilitano l’ingresso delle imprese italiane nei mercati esteri. Il segretario generale CCIA Palermo Antonia Maria Scerrino ha inaugurato i lavori, illustrando alcuni strumenti utili per l’internazionalizzazione, tra cui lo sportello informativo Worldpass a sostegno delle imprese.

escooh-roadshow-per-le-imprese-sicilia

A seguire, gli interventi di Mariella Lo Bello, vicepresidente Regione Sicilia e Assessore alle attività produttive, Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, e Paolo Gentiloni, ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Successivamente, si è aperta la sessione tecnica con l’intervento di Claudio Colacurcio di Prometeia Specialist. Tiziana Vecchio, dell’Ufficio Relazioni Internazionali, Direzione Generale per le politiche di Internazionalizzazione e la promozione degli scambi del Ministero dello Sviluppo Economico, ha poi coordinato gli interventi della sessione tecnica, ovvero quelli di Davide Colombo dell’Ufficio Internazionalizzazione delle Imprese del Ministero degli Affari Esteri, Antonino La Spina direttore dell’Ufficio di Coordinamento Marketing di ICE-Agenzia e Carlo De Simone di SIMEST.

A chiudere la sessione di interventi Rosario di Prazza, responsabile S4 Servizio Internazionalizzazione, Attività Produttive e Print del Dipartimento Regionale Attività Produttive, e la testimonianza dell’imprenditrice Irene Ferrara di Spazio iF.

Nel pomeriggio, gli imprenditori che hanno preso parte al Roadshow hanno partecipato ai meeting individuali con i funzionari delle varie agenzie e organismi aderenti all’iniziativa, con il fine di studiare la migliore strategia di internazionalizzazione da costruire su misura in base agli obiettivi specifici di business.