Legno e altri materiali: l'architettura naturale di Escooh

separator
stacked_wood

Il pensiero sviluppato da Escooh si concretizza soprattutto nella scelta e cura dei materiali: legni, marmi, pietre, vetri e metalli. Nessuno di questi elementi viene sottoposto a processi di snaturalizzazione, poiché l’arredo progettato da Escooh rispecchia i principi di semplicità, cura delle forme e passione per il naturale, valore principale della filosofia del brand.

Prendiamo il legno, per esempio, materiale naturale per eccellenza per la sua durezza, resistenza, durabilità. La finitura di Escooh è biologica (70 mc per metro quadro), quasi inesistente, invisibile, incolore. Il legno rimane vivo, tattile, inodore, anti-impronta, ignifugo, antibatterico, lavabile. Il colore proprio colore naturale, di conseguenza, è esaltato e prende forza.

Inoltre, il legno naturale è ecosostenibile, 100% compatibile con l’ambiente. Escooh difende con forza il principio di riforestazione delle aree boschive.

In Escooh, dunque, nulla è affidato al caso: ogni elemento è progettato e realizzato in linea con una visione che va oltre le semplici mode del momento, grazie all’utilizzo di elementi monocromatici e monomaterici. Valore ad uno studio assoluto verso un’armonia e un equilibrio senza tempo, un modo di comportarsi, di vivere, di essere, di rispettare la salute dell’uomo.

Per questo motivo il design di Escooh è minimale; l’arredo, che è l’argomento focale dell’attività, è l’insieme di forme e di spazi capace di esaltare l’intelletto e il sentimento grazie all’impulso della sostanza e del carattere della natura.

In questa sezione del blog passeremo in rassegna tutti i materiali impiegati da Escooh per la fabbricazione delle cucine, trattando scientificamente la naturalità delle materie prime, le loro caratteristiche e il loro uso principale.