Back up approach and training center

New Doha International Airport – Qatar

Escooh_Projects_Serving Area 5

Project details

 

Client:

Ndia

Project manager:

Mace

Consultant:

Adpi – designers and planner

Subconsultant:

Ghafari associates L.L.C.

Architects:

Farid

Hamid

Contractor:

Adcc JV

Grazie alla collaborazione con con Adpi, compagnia internazionale leader mondiale nella progettazione di  infrastrutture aeroportuali, e Mace, società di consulenza e architettura anche questa di fama internazionale, Escooh contract nel 2016 ha realizzato una serie di interni per la sede civile dell’Aeroporto di Doha (Qatar).

Una delle punte di diamante della fornitura Escooh  è sicuramente il serving area, un banco in legno e corian con una struttura portante in ferro, configurazione che consente di tenere sospeso a mezz’aria un terzo della sua struttura, ovvero un braccio in listellare rivestito in corian.

Il design del serving area è minimal ma stupefacente, al pari passo con le soluzioni di arredo più moderne in tema di arredo contract; un vero e proprio colpo d’occhio per un banco la cui lunghezza si estende per quasi 5 metri.

Grazie ai calcoli strutturali realizzati dall’ufficio tecnico Escooh, in sinergia con gli architetti Farid e Hamid, ideatori del serving area, è stato possibile realizzare una struttura sospesa mantenendo intatta la stabilità del banco.

La struttura metallica del serving area è costituita da profilati in ferro a cui, tramite un meccanismo di ancoraggio, vengono fissati dei montanti che reggono le varie componenti in legno e corian. Le ante della cassettiera sono state realizzate in listellare di rovere, con uno spessore di 19 millimetri, mentre lo zoccolo è in multistrato di pioppo rivestito con una lamiera di acciaio. Nella fascia posteriore è collocato un ulteriore vano in corian colore blueberry ice retroilluminato con un sistema led.

Data sheet

Gallery

Map