Back up approach and training center

New Doha International Airport – Qatar

Escooh_Projects_Iroko decking

Project details

Client:

Ndia

Project manager:

Mace

Consultant:

Adpi – designers and planner

Subconsultant:

Ghafari associates L.L.C.

Architects:

Farid

Hamid

Contractor:

Adcc JV

Una piccola oasi nel deserto, punto di ristoro per la mente e per il corpo. Un angolo di paradiso in mezzo al caos della vita frenetica tipica degli aeroporti, fatta di ripetuti e spostamenti.

Escooh Contract ha realizzato, per la sede civile dell’Aeroporto Internazionale di Doha (Qatar), un pavimento in massello monomaterico in iroko, installato all’interno della hardscape area, una sorta di “Giardino Zen”, posta nell’atrio principale dell’edificio. Un progetto portato a termine grazie alla collaborazione con Adpi, compagnia internazionale leader mondiale nella progettazione di  infrastrutture aeroportuali, e con Mace, società di consulenza e architettura, anche questa di fama internazionale.

Perchè è stato scelto un legno esotico come l’iroko? Intanto per la sua durezza, stabilità e resistenza alle escursioni termiche e agli ambienti umidi. L’iroko è un legno che ben si presta alla realizzazione di pavimenti e, più in generale, a superfici in grado di reggere pesi senza subire deformazioni.

Per realizzare il pavimento, il quale si estende per un’area di 65 metri quadrati, sono stati tagliati 2015 listelli di iroko massello, per un volume pari a 7 metri cubi; la struttura portante è costituita da 28 travi, sempre in massello di iroko. Per reggere struttura e listelli sono stati tagliati, assemblati e torniti 39 piedi, successivamente collocati alla base del pavimento.

La finitura naturale, poi, impreziosisce ancor più il pavimento, connotandolo come prodotto di punta della linea Escooh. La vernice all’acqua naturale per il parquet Solid di Renner consente di realizzare una finitura elegante, antimacchia, anti impronta, indurente, anti graffio e calpesta bike, che protegge il parquet da raggi UV, ingiallimento e ossidazione.

Un’attenzione particolare è stata, infine, dedicata alle fasi di carteggiatura, operazioni complesse rese possibili grazie all’apporto delle mani esperte dei verniciatori e carteggiatori made in Sicily. Non una, ma ben tre fasi di carteggiatura, realizzate tramite l’utilizzo di tre grane differenti, per assicurare un parquet liscio e privo di sbavature.

Data sheet

Gallery

Map